Da una ricerca della Redshift Research sull¹utilizzo dei cameraphone, commissionata da Nokia, svelato l¹identikit degli italiani: egocentrici, social e sempre un po¹ Casanova

12/08/2013

Gli oltre quattro mila intervistati in Europa scattano circa 700 foto l¹anno a testa. Gli italiani, in particolare,  preferiscono gli ³autoritratti² e le foto di serate con amici, ma conservano anche scatti degli ex e immagini piccanti

Nokia, tra giugno e luglio 2013, ha commissionato a Redshift Research un¹approfondita indagine di mercato che ha interessato Francia, Gran Bretagna, Germania, Italia e Russia, creando un campione eterogeneo di 4.138 uomini e donne di età e abitudini tecnologiche diverse, ma tutti possessori di un camera phone, con l¹obiettivo di tracciarne l¹identikit e capire quando e cosa catturano con il proprio dispositivo e come condividono le proprie foto.

Italiani in vetta: sono gli indiscussi veri amanti delle immagini. Oltre il 50% degli intervistati, dato superiore a tutti gli altri Paesi coinvolti, infatti, possiede un camera phone. Nello specifico il Bel Paese immortala gli istanti delle vacanze, i giorni trascorsi con la famiglia e a casa con gli amici. Romantici e profondamente legati agli affetti, gli italiani dichiarano che le foto più importanti sono quelle fatte ai figli (52%) e al partner (53%), ma non mancano dati che rivelano un¹indole irriverente: il 32% conserva, più o meno in segreto, anche le foto degli ex e il 54% confessa di avere scattato almeno una foto per mettere in imbarazzo amici o familiari.

Ma dove finiscono tutte queste immagini? La condivisione è fondamentale e anche in questo caso gli italiani sono in cima alla classifica per quanto riguarda la pubblicazione delle loro foto su Facebook (22%) che sono per lo più ³autoritratti² (44%) e momenti delle serate fuori (35%).

Mentre in Italia e Inghilterra spopolano i giovani che non possono fare a meno di condividere sui social network gli scatti dei momenti di divertimento, in Russia, Francia e Germania l¹utilizzatore tipo del camera phone è il genitore particolarmente affettuoso che ama immortalare i propri figli in ogni situazione. Se i Russi sono più conservatori e prediligono gli scatti catturati mentre sono a passeggio per la propria città (67%), i francesi si sbizzarriscono soprattutto durante le tanto sospirate vacanze (45%) e i tedeschi amano catturare foto delle feste a cui partecipano (56%).

Ma quante foto si scattano? Se differiscono il dove e il quando, il numero di foto catturate, che si aggira intorno alle 50 immagini al mese, mette d¹accordo tutti i Paesi coinvolti. Infine, orientati sempre più verso la convergenza tecnologica, ben un terzo degli italiani afferma che il proprio camera phone ha ormai sostituito la fotocamera compatta (33%) o la sostituirà a breve (39%), anche se, ad oggi, sembra che il limite maggiore attribuito a questi dispositivi sia la scarsa qualità dello scatto in condizioni di scarsa luminosità (73%) e in  movimento.

Nokia

Nokia è leader mondiale nella comunicazione mobile e i suoi prodotti sono diventati parte integrante della vita delle persone in tutto il mondo. Ogni giorno più di 1,3 miliardi persone utilizzano il loro Nokia per catturare e condividere esperienze, accedere a nuove informazioni, trovare la strada giusta o semplicemente parlare con qualcun¹altro. Le innovazioni tecnologiche e di design di Nokia hanno fatto del suo brand uno dei più conosciuti al mondo. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito http://www.nokia.com/about-nokia

Per maggiori informazioni:

Tiziana Pollio, Nokia Senior Communications Manager

Tel. +39 348 2315143 e-mail tiziana.pollio@nokia.com

Image Building

Simona Vecchies ­ Valeria Carusi - Giorgio Marigliano

Tel 02 89011300 E-mail: nokia@imagebuilding.it